Marettimo

ON

a

TOUR

of the

SICILIAN
ISLAND

of

MARETTIMO

Il mio giro di un’isola bella


STROPHE

Italia d’oro
Paradiso di pensiero esiliato
Regina di poesia

Sicilia sublime
Cuore di oceano antico
Cucina di cultura

Animato Trapani
Smeraldo del Mediterraneo
Delizia di pescatori

Magnifico Egadi;
Farfalla Favignana
Pigro Levanzo

L’onde riflettono il sole
Marettimo splendida estensione
La genti su avvicina al porto

In fondo alla prima strada
Madonna e angelo di pietra
Fanno la guardia di tombe bianche

Odore di pane cotto al forno
Caldi panini riempiono la mia borsa
Pizza per prima colazione

Galleria d’alberi
Gl’uccelli cantano dolcezza
Pietroso paesaggio cresce ripido

Gioco di roccia irregolare
Punta Bassano
Crocifisso del pescatore morto


 

ANTISTROPHE

Passi di esse levarsi
Serpente zigzaga attraverso il paesaggio
Pini affollano la Carcaredda

Morbido, marrone pavimento della foresta
Tappeto d’agi innumerevoli
Ceppi aspettano la panetteria

Discendo alla spiaggia
Salto masso dopo a masso
Lungo la baia forma d’arco

Roccia di marmo e rosa
Geologia dilettante
Acquaforte di tempo profondo

Scalo la Spalmatore
Sopra, un’altro pianeta,
O quando nostro mondo era giovane?

Signore di Marettimo
Piramide di sassi muscioso
Mare su tutti lati

Suono spacca il silenzio
Aviogetto Italiano
Curva attraversa le scene

Da Tunisia lontana
Pantelleria nebbiosa
La Sicilia chiara

Pace poiche la mia anima,
Questo momento purifica,
Canta per Sicilia

Fiodo.JPG


 

EPODE

Discendando con il giorno
Da questa cresta d’edera
Faccio valanghe miniscule

Passagio ondulato comme onde
Ramoscelli scrosciano sotto il mio piede
Piccante aroma

Orrizonte rosa
Mare inghiotte il sole rosso
Stella di sera che si alra

Pericolosa passaeggiata
Il Gabbiani molestano
Una barca di pescha sul mare

Monte Cofano
Levanzo & un castello
Avanzano furtivamente dentro vista

Vecchio Castello Spagnolo
Sella la schiena d’una tartaruga
Gemiti fanno eco dalla sua prigione

Stelle cominciano il loro regno
Capre fuggono al mio passaggio
Scorto la barca alle paese

Uomini, donne e bambini
Gettano le loro canne per calamari
Gloria in chili

Nel bar della piazza animato
Leggo ad alta voce la mia poesia
Il mio giro di un’isola bella

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s